Come faccio a iscrivermi al corso a indirizzo musicale?

Durante l'iscrizione online va indicata la preferenza per questo corso e lo strumento desiderato.

 

Il corso è a pagamento?

No: come tutte le altre materie della scuola dell'obbligo, è completamente gratuito.

 

È possibile richiedere strumenti diversi dai quattro previsti?

No, la scelta deve ricadere su uno dei quattro strumenti a disposizione.

 

Quali lingue straniere si studiano?

Oltre all'inglese è possibile scegliere la seconda lingua straniera tra il francese e il tedesco.

Se all'iscrizione do la preferenza a uno strumento sono sicuro che studierò proprio quello?

La scuola farà il possibile per incontrare le preferenze degli allievi, ma l'ultima decisione riguardo l'assegnazione degli strumenti spetta ai docenti.

 

Devo già conoscere la musica per essere ammesso al corso?

No, il test attitudinale non richiede alcuna conoscenza della musica. Tuttavia, se sai già suonare uno strumento, anche diverso dai quattro del nostro corso, puoi portarlo con te al test e suonare qualcosa per la commissione.

 

Certi strumenti non saranno ancora troppo grandi per me?

Gli strumenti ad arco da studio vengono costruiti in diversi formati, ognuno dei quali adatto a una certa età e statura. Generalmente in prima media si inizia con il formato 3/4.

 

Devo acquistare lo strumento che studierò?

È una possibilità, ma esistono inoltre, presso i negozi di strumenti, possibilità di noleggio a modico prezzo, anche con riscatto finale.

 

Ho visto su internet degli strumenti dai prezzi elevati. Sono obbligato a fare un acquisto così impegnativo per provare a suonare un po'?

Probabilmente hai visto degli strumenti di livello professionale. Nei corsi musicali si utilizzano delle versioni da studio, decisamente poco costose perché semplificate nella costruzione, degli stessi strumenti.

 

La scuola può prestarmi uno strumento?

In casi di serie difficoltà, la scuola possiede alcuni strumenti che può dare in prestito. Finora siamo sempre riusciti a gestire tutte le criticità.

 

Dovrò portare a scuola l'arpa due volte la settimana?

No, le lezioni a scuola si fanno con l'arpa a disposizione in aula, mentre per le lezioni di orchestra, durante le quali servono sei arpe, viene stabilito un sistema di turni mensili per stabilire chi porta lo strumento di volta in volta, mettendolo a disposizione per tutte le tre classi.

 

Posso scegliere l'orario della mia lezione individuale di strumento?

Durante un'apposita riunione all'inizio dell'anno scolastico il docente di strumento raccoglie le preferenze ed esigenze di ciascuno e, d'accordo coi genitori, formula un orario che ne tenga conto.

 

Ho bisogno di collocare la mia lezione individuale nel primo pomeriggio. Posso utilizzare la mensa?

Sì, chi fa lezione di strumento nella prima ora del pomeriggio può scegliere tra utilizzare la mensa per quel giorno o uscire dalla scuola e rientrare.

 

Bisogna studiare a casa o bastano le lezioni?

Bisogna assolutamente studiare a casa, almeno un po', tutti i giorni. Le corrette abitudini di esecuzione non si consolidano se si lasciano passare giorni senza contatto con lo strumento.

DOMANDE FREQUENTI SULL'INDIRIZZO MUSICALE

© 2015 by Scuola Media Ugo Foscolo - via Piazzi 57 - 10129 Torino

Tel. 011.01167050

  • w-facebook
  • w-youtube

Web design: Prof.ssa Verena Lopes